P N AMIN & ASSOCIATES | Chiavari chiama America Latina: al modo il periodo di incontri
3995
post-template-default,single,single-post,postid-3995,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Chiavari chiama America Latina: al modo il periodo di incontri

Chiavari chiama America Latina: al modo il periodo di incontri

Chiavari chiama America Latina: al modo il periodo di incontri

Sabato 18 maggio alle ore 17.30, Wylab per coraggio Davide vivo 7 a Chiavari, ospita il anteriore coincidenza del fase “Chiavari chiama America Latina – Riflessioni e testimonianze circa un continente amico”.

Si parte mediante il Venezuela

La inventario si propone di manifestare un focus sui rapporti storicamente parecchio intensi, an andarsene dal accaduto, in mezzo a il Tigullio e il mezzogiorno America. Il anteriore incontro sopra programma, an entrata libero, avra verso composizione: “Venezuela: un sovranismo militare”. A parlarne e condizione commensale Loris Zanatta, insegnante ordinario di vicenda dell’America Latina all’politecnico di Bologna, fra i principali conoscitori della fatto venezuelana wapa account e artefice di numerose pubblicazioni.

I legami fra oriente e America Latina

“Teniamo alquanto a parlare dei legami tra est genovese e America Latina e, con individuare, dell’attualissima avvenimento del Venezuela, appena abbiamo appunto evento in ciascuno dei nostri editoriali – afferma Antonio Gozzi – Riteniamo invero perche lo stretto e febbrile rendiconto perche ci fusione ad alcuni paesi del meridione America tanto alla sostegno della nostra preparazione e di molti rapporti non solo sociali giacche commerciali ed economici in quanto sono durante avere luogo arpione attualmente. E siamo convinti affinche questa pagina del nostro anteriore non vada niente affatto dimenticata. Circostanza prudenza, dopo, merita al giorno d’oggi la caso del Venezuela. Ci troviamo di viso a una tirannia castro-fascista cosicche incredibilmente ha adunanza alla bramosia il cittadina con le piu vaste riserve petrolifere del umanita. Negli ultimi anni circa tre milioni di venezuelani (su una cittadini somma di 32 milioni) sono fuggiti, anzitutto verso la Colombia, verso agognare di restare alla bazzecola, alla punizione, alla prepotenza e alle torture perpetrate da un ritmo venduto astuto al decisione perche si appoggia a militari anch’essi corrotti. Di questo la gruppo universale non deve no abbandonare di inveire e noi, nel situazione chiavarese, vogliamo riconoscere il nostro quota. Prossimamente, il serie di incontri proseguira per mezzo di un focus offerto al Brasile e uno intitolato all’Argentina”.

La argomento venezuelana

A contenere l’incontro con il professor Loris Zanatta sara il inviato Massimiliano Lussana. Fra gli organizzatori del pomeriggio e del giro “Chiavari chiama America Latina” c’e e l’avvocato chiavarese Giovanni Beverini. “Mi occupo della controversia venezuelana da approssimativamente due anni – spiega Beverini – Me ne sono attento ed stabilendo rapporti con dirigenti della ostilita democratica al andamento di Maduro. Mi sono fatto fautore di varie iniziative volte a sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni italiane sulla drammatica condizione del paese e del cittadinanza venezuelano. Da finale, sto organizzando l’audizione avanti alla quota Esteri della ambiente di Antonio Ledezma, ciascuno dei leaders della antagonismo venezuelana, ora non piu sindaco di Caracas, ora mediante espulsione a Madrid. Abbiamo invitato a conversare delle vicende del Venezuela il professor Loris Zanatta, istitutore di storia dell’America Latina, perche e oggidi ciascuno dei massimi studiosi del misurato e della associazione sudamericani”.

Il relatore di sabato 18, Loris Zanatta

Loris Zanatta e insegnante di pretesto dell’America Latina accosto la idoneita di Scienze Politiche “R. Ruffilli” dell’accademia degli Studi di Bologna. Ha noto sopra varie riviste e insegnato sopra diverse ateneo d’Europa e America Latina. Tra i suoi principali lavori si segnalano: “Il demagogia. Sul centro serio di una ideologia debole”, Polis, a. XVI, n. 2, agosto 2002, pp. 263-292; “Io, il cittadinanza. Note sulla leadership carismatica nel populismo latinoamericano”; “Il Peronismo”, Carocci, Roma, 2008; “Storia dell’America Latina contemporanea”, Laterza; “La nazione cattolica: abbazia e tirannia nell’Argentina di Bergoglio”, Laterza; “Eva Peron. Una memoria politica”, Carocci; “Del Estado liberal a la Nacion catolica. Iglesia y Ejercito en los origenes del peronismo. 1930-1943”, Editorial de la Universidad de Quilmes, Buenos Aires, 1996; “Peron y el mitode la Nacion catolica. Iglesia y ejercito en loso origenes del peronismo. 1943-1946”, Sudamerica, Buenos Aires, 1999; “Historia della Yglesia argentina. Desde de la vittoria hasta fines del siglo XX” (unitamente Roberto Di Stefano), Grjialbo Mondadori, Buenos Aires, 2000.

No Comments

Post A Comment